Disinfestazione Modena

Cerchi una ditta specializzata nell’erogazione di servizi di Disinfestazione a Modena, occupandosi dell'eliminazione di blatte, zanzare, vespe, calabroni, mosche, formiche, cimici asiatiche, pulci e topi, grazie a tecniche mirate? L’operazione è molto delicata, richiede grande esperienza e massima professionalità. I prodotti utilizzati per i trattamenti di disinfestazione, devono essere tutti certificati e agire nel rispetto per l'ambiente! Vengono effettuati servizi di disinfestazione per ogni tipo di ambiente: case e appartamenti, uffici, negozi, ristoranti, giardini...
Disinfestazione prodotti eco-compatibili Modena

Solo prodotti Eco-Compatibili

Lo staff scelto da Modena Disinfest ha sviluppato, nel tempo, i suoi processi di disinfestazione eco-compatibile. Risolvere velocemente i problemi di infezione da animali e insetti che possono trasmettere malattie, significa salvaguardare la salute dei propri cari, dei propri dipendenti o dei propri clienti.

Richiedi Preventivo GRATUITO
Monitoraggio Disinfestazione Modena

L'importanza del Monitoraggio

Modena Disinfest ritiene che la base di un'ottima disinfestazione é costituita anche da un programma di monitoraggio ben programmato durante l’arco dell’anno. Quindi anche se non hai grandi problemi di ospiti indesiderati tieni sempre sotto controllo i tuoi ambienti. Monitorare bene oggi ti difende da gravi infestazioni domani!

Richiedi Preventivo GRATUITO

Disinfestazione Vespe

Le vespe sono insetti volanti molto utili in natura perché, al pari delle api, si occupano dell’impollinazione. Tuttavia queste possono creare problemi nel momento in cui decidono di fare il proprio nido in prossimità di esseri umani, che rischiano così di essere punti. Alcune persone sono addirittura allergiche alle punture di vespa e possono avere delle reazioni allergiche molto forti e gravi che fanno gonfiare la lingua e non far respirare più. Per questo è vitale contattare una ditta specializzata per la disinfestazione vespe a Modena. Le vespe spesso vengono scambiate per api, ma ci sono delle differenze sostanziali che rendono questi insetti un po’ più pericolosi. Le api, quando pungono una persona, perdono il pungiglione e muoiono, cosa che invece non capita alle vespe che perciò non hanno nessuna remora nel pungere e possono farlo anche più volte. È molto pericoloso perciò vivere in prossimità di un loro alveare perché queste potrebbero attaccare se minacciate o essere attirate da un odore o un profumo invitante. Ci sono diversi rimedi per potersi liberare dalle vespe e non correre rischi. Poiché si tratta pur sempre di insetti pericolosi, è sempre meglio chiedere supporto a veri professionisti del mestiere che possano intraprendere le corrette misure di disinfestazione.

Disinfestazione Calabroni

La vespa crabro, detta anche “calabrone” è il più grande vespide in tutta l’Europa (circa 2-5 cm). Il calabrone è un artropode che non attacca l’uomo, ma in alcuni casi, può essere aggressivo e provocare punture dolorose: per questo è di vitale importanza richiedere un intervento di disinfestazione calabroni a Modena. Sono le femmine e pungere in particolare quando ci avviciniamo al nido dell’insetto. Per le persone allergiche la puntura di calabrone può provocare gravi danni alla salute come shock anafilattico. Il suo pungiglione, infatti, è lungo tre o quattro centimetri e può iniettare dosi elevate di veleno. La prima cosa da fare per stabilire il metodo più adeguato per debellare la presenza dei calabroni è quello di individuare le aree più colpite ed invase da questa specie, che potrebbe trovare l’habitat ideale in cui formare i nidi di calabroni dando vita a delle colonie. A tal proposito è fondamentale optare per dei trattamenti specifici non solo per allontanare l’insetto ma anche per ostacolare la costruzione dei nidi. Nido di calabroni cosa fare? Dove fanno i nidi i calabroni? I calabroni vivono in colonie composte da minimo una cinquantina di insetti; il loro nido ha forma sferica e può arrivare fino a 50 cm di altezza e, in casi particolari, persino ad un metro. I calabroni in casa costruiscono i loro nidi con la saliva e l’impiego di corteccia di legno; le zone scelte sono in genere riparate dalla pioggia ed esposte al sole come: sottotetti o sotto-grondaie.

Disinfestazione Mosche

Le mosche non sono solo fastidiose ma anche pericolose per la salute. Non si deve pensare che l’unico problema delle mosche sia il fatto che disturbano ronzando in continuazione mentre si mangia, si legge, si lavora al pc o altro ancora. Le mosche sono da considerate come veri e propri parassiti perché sono alcuni degli insetti che più di tutti trasportano batteri e patogeni: possono di fatto infettare anche l’uomo: è necessario richiedere un intervento di disinfestazione mosche a Modena. La “colpa” è delle loro zampette che sono piene di batteri, i quali sono stati raccolti quando la mosca si posa ad esempio su carcasse in decomposizione ed escrementi. Si è ormai stabilito come la mosca sia uno dei motivi per cui si diffonde la salmonella. Affinché le mosche non si avvicinino e non entrino in casa si possono prestare varie attenzioni, tra cui pulizia e ordine, in particolare in cucina oppure in altri luoghi dove c’è del cibo come la dispensa o il ripostiglio, per chi ne ha uno. Infatti le mosche amano lo sporco, perciò tenere pulito togliendo ogni residuo di cibo come briciole ed evitare di lasciare alcuni alimenti aperti in cucina, è di grande aiuto per evitare che la mosca contamini l’ambiente. L’odore del cibo attira subito le mosche e anche le pentole sporche possono essere un’attrazione irresistibile per loro.

Disinfestazione Zanzare

Un intervento tramite insetticida per zanzare è consigliabile soltanto in presenza di pochi esemplari e comunque prendendo le dovute precauzioni: ricordiamoci che gli insetticidi sono prodotti tossici e possono creare problemi alle vie respiratorie. Sarebbe opportuneo rivolgersi sempre ad una ditta di disinfestazione zanzare a Modena. Altri elementi naturali come le candele alla citronella o strumenti quali zampironi e dosatori elettrici hanno un'efficacia realmente blanda. Qualche risultato in più si può ottenere con l'utilizzo di lampade UV, non invasive ed economiche. Come metodi preventivi delle punture di zanzara suggeriamo di limitare l'esposizione di braccia e gambe nude nelle ore più a rischio, di proteggersi con spray repellenti naturali, tenersi lontani da fonti d'acqua stagna ed evitare profumi e deodoranti dagli aromi intensi (attraggono gli insetti). Se però non si interviene in modo profondo e mirato, sarà quasi impossibile difendersi sul lungo termine. Con il termine "dezanzarizzazione biologica" si intende l'eliminazione e il contenimento delle zanzare nel nostro habitat attraverso l'utilizzo di metodi naturali con il minor impatto per l'ambiente e per la salute delle persone. Per ridurre al massimo il proliferare delle zanzare è fondamentale la prevenzione. Eliminare i ristagni d’acqua naturali è però praticamente impossibile, pertanto bisogna trattare i focolai di riproduzione attuando un piano di lotta biologica larvicida alle zanzare.

Disinfestazione Formiche

Ci son diversi metodi contro le formiche a cui la ditta di disinfestazione a Modena ricorre per eliminare le formiche, piccoli insetti fastidiosi che entrano in casa da ogni via posabile. Questi insetti si muovono in gruppo e se per caso ne vedete una in giro buttatela subito fuori prima che trovi del cibo e chiami le sue compagne, dando il via a un’invasione vera e propria. Alcuni suggeriscono che per tenere le formiche lontane da casa è meglio etere un po’ di cibo come briciole o zucchero all’esterno della casa in modo che trovino quello e non proseguano nelle loro ricerca, ma non è un metodo molto ortodosso che ci sentiamo di consigliare vivamente per bloccare l’infestazione. Consigliamo di effettuare una disinfestazione formiche a Modena professionale. L’insetticida in polvere è uno dei rimedi che vien maggiormente utilizzato contro le formiche. Se anche voi avete a che fare con delle formiche in casa, utilizzate l’insetticida in polvere, che può anche essere di origine naturale. L’insetticida in polvere va messo lungo tutto il perimetro della casa e in giardino, in particolar nei formicai che spesso son tra le piastrelle del vialetto. Altre volte il formicaio è in mezzo al giardino dove c’è la terra e anche qui va messo l’insetticida. L’insetticida in polvere va messo anche nelle crepe del muro nonché sui davanzali da dove spesso entrano le formiche. Per evitare che le formiche vi entrino in casa fate maggiore attenzione all’esterno di casa vostra e utilizzate dello stucco a presa rapida per coprire tutte le crepe e le possibili vie di ingresso delle formiche, le quali possono sfruttare ogni minimo anfratto.

Disinfestazione Pulci

Nella lotta contro le pulci risultano davvero molto utili le alte temperature che possono essere raggiunte con un semplice lavaggio in lavatrice. Infatti, se anche voi state subendo un’infestazione da parte questi insetti, vi basterà radunare tutto il vestiario che pensate sia stato preso di mira dalle pulci e metterlo in lavatrice. Ricordate sempre di impostare un programma di lavaggio che arrivi ad almeno 90° in così da eliminare tutti gli insetti. Se avete un cane in casa, molto probabilmente ci sono vari oggetti che sono stati colonizzati dalle pulci e dovreste lavarli di frequente per evitare che la situazione diventi fuori controllo. Se il problema persiste è meglio rivolgersi ad una ditta di disinfestazione pulci a Modena. Chi ha già avuto a che fare con le fastidiose pulci racconta che è molto utile anche l’asciugatrice, oggi spesso integrata con la lavatrice. Il processo di asciugatura infatti utilizza aria calda che ha il vantaggio di uccidere anche le uova delle pulci, spesso responsabili delle recidive. Quando si pensa di avere sconfitto questi fastidiosi insetti, in realtà il lavoro non è finito perché le uova che sono state deposte si possono schiudere da un momento all’altro, facendo ripartire l’infestazione: perciò è meglio ripetere i procedimenti anti pulci per più settimane così che non possa sfuggirne nemmeno una magari appena uscita da un uovo. Non solo la lavatrice e l’asciugatrice, ma le alte temperature possono essere raggiunte anche con l’uso del vapore. Ci sono diversi strumenti che possono produrre un caldo vapore che aiuta a igienizzare ogni singolo oggetto che è stato preso di mira dalle pulci. Una di queste è la “vaporella” che deve essere caricata con acqua, possibilmente distillata, per produrre un getto di vapore molto caldo che è in grado di uccidere le uova. Anche i ferri da stiro verticali hanno la stessa funzione e possono perciò risultare molto utili nella lotta contro le pulci.

Disinfestazione Scarafaggi

Un sistema che può risultare valido nelle operazioni di disinfestazione scarafaggi a Modena è la trappola. Si tratta di un piccolo congegno che viene posizionato lungo i percorsi abituali di questi insetti perché lo trovino senza difficoltà. La trappola spesso viene caricata con una sostanza odorosa che imita del cibo dolciastro oppure anche l’odore delle femmine. In tale maniera, l’insetto è attirato e va a vedere di che cosa si tratta, restando intrappolato. Le trappole si trovano anche comunemente in commercio ma la difficoltà sta nel posizionarle bene in maniera che gli scarafaggi le trovino. Inoltre, va detto che questo tipo di intervento risulta efficacie se si ha a che fare con pochi esemplari; se l’infestazione di scarafaggi è molto estesa questo è un sistema che non si rivela molto efficacie. Un rimedio simile alla trappola può essere il cibo avvelenato e infatti, a volte, una ditta specializzata nella disinfestazione scarafaggi a Modena combina i due sistemi per un attacco più violento agli scarafaggi. Le esche avvelenate vanno anch’esse sistemate nei punti in cui gli insetti passano di solito così che non vengano ignorate. Una volta che l’insetto mangi l’esca, il veleno fa effetto e lo uccide. La speranza è che il cibo venga intercettato da più insetti possibile così che periscano tutti quanti. Anche in questo caso, il metodo è poco efficacie se l’infestazione è già molto estesa. Ci sono però delle precazioni da prendere in questi casi poiché il cibo avvelenato può risultare pericoloso anche per altri esseri. Chi in casa ha cani e gatti dovrebbe pensare a un altro sistema perché, soprattutto i cani, sono soliti mangiare tutto quello che vedono e potrebbero stare male. Inoltre, se in casa ci sono dei bambini è bene evitare di mettere in giro cibo avvelenato perché la loro curiosità potrebbe spingerli a maneggiarlo e poi assaggiarlo.